Come fare per

Ricevere assistenza sanitaria all'estero

I Servizio che si occupa di mobilità internazionale e assistenza sanitaria all'estero svolge attività di 

  • coordinamento dell'assistenza sanitaria all'estero presso Stati dell'Unione Europea, della Svizzera, dello Spazio Economico Europeo (SEE: Norvegia, Islanda, Liechtenstein) e dei Paesi in convenzione con i quali sono in vigore accordi di sicurezza sociale;
  • gestione centralizzata della fatturazione internazionale a credito e a debito e monitoraggio delle attività connesse alla mobilità internazionale;
  • gestione del sistema informativo sulla mobilità internazionale (NSMI) per la comunicazione tra l'Azienda, la Regione e il Ministero nell'ambito della mobilità sanitaria dei cittadini all'interno dell'Unione Europea e dei Paesi in convenzione.

La Tessera Europea Assicurazione Malattia TEAM, consente di ottenere le prestazioni sanitarie (farmaci - visite ed sami specialistici - ricoveri ecc.) nei periodi di soggiorno temporaneo nei Paesi dell'Unione Europea, Spazio Economico Europeo: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera.
Non è necessario richiedere alcun modello E111 ed E128.
La T.E.A.M. ha un validità di cinque anni ed è automaticamente rinnovata. La nuova tessera non contiene i dati sanitari, e non sostituisce la tessera sanitaria attualmente in possesso dei cittadini (tessera di colore marrone) che deve comunque essere conservata.
Nel caso in cui il cittadino non riceva la TEAM deve verificare che i dati anagrafici presenti sul codice fiscale e sulla carta d'identità siano identici. Nel caso in cui i dati anagrafici siano diversi, occorre recarsi all'Agenzia delle Entrate o all'Anagrafe Comunale per l'allineamento dei dati. Successivamente bisogna rivolgersi agli Sportelli di Medicina di Base per attivare le procedure necessarie al rilascio della tessera.
Gli sportelli abilitati a richiedere la TEAM, sono quelli di:

  • Arona: Medicina di Base - p.zza De Filippi, 2 Arona - da lunedì a venerdì dalle 8.15 alle 13.45;
  • Biandrate: Medicina di Base - largo Sebastiano Vassalli, 1 - lunedì - mercoledì - venerdì dalle 8.00 alle 13.00; martedì e giovedì dalle 10.00 alle 13.00;
  • Borgomanero: Medicina di Base - v.le Zoppis, 6 - Borgomanero (Palazzina N - piano rialzato) - da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13.00;
  • Carpignano Sesia. Medicina di Base - via Cavour, 2l - lunedì e venerdì dalle 10.00 alle 13.00; martedì - mercoledì e giovedì dalle 8.00 alle 13.00;
  • Galliate: Medicina di Base - via Varzi, 21 - lunedì - mercoledì - giovedì dalle 8.10 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 15.30; martedì - venerdì: dalle 8.10 alle 13.00;
  • Novara:  Sportello Unificato (Medicina di Base) - v.le Roma, 7 - Palazzina A ingresso A2 - piano terra - da lunedì a venerdì dalle 8.15 alle 15.00;
  • Oleggio: Sportello - via Gramsci, 33 (presso Poliambulatorio) - da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30;
  • Trecate: Medicina di Base - via Rugiada, 20 - piano terra - da lunedì a venerdì: dalle 8.10 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15.30

Le attività svolte sono:

  • iscrizione al servizio sanitario nazionale: obbligatoria e volontaria - al momento attuale é in fase di aggiornamento a livello ministeriale l'importo del contributo per l'iscrizione volontaria al SSN;
  • gestione stranieri non iscritti al servizio sanitario nazionale: stranieri regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale; Gestione stranieri che entrano in Italia per motivi di cura:
  • temporaneo soggiorno all'estero: temporaneo soggiorno in Stati UE- SEE e dal 1° giugno 2002 Svizzera; temporaneo soggiorno negli stati convenzionati bilateralmente con l'Italia; temporaneo soggiorno all'estero per motivi di studio; soggiorno all'estero per motivi di lavoro
  • residenza per motivi di lavoro in Stati UE SEE e Svizzera; residenza per motivi di lavoro negli Stati Convenzionati; distacco per motivi di lavoro in altri Stati con i quali non sono in vigore convenzioni; residenza negli stati u.e. -s.e.e. e svizzera per motivi diversi dal lavoro
  • assistenza in Italia ai cittadini italiani provenienti dall'estero: lavoratori di diritto italiano all'estero che rientrano temporaneamente o definitivamente sul territorio nazionale; cittadini italiani residenti in Stati UE e SEE e Svizzera in temporaneo soggiorno in Italia; cittadini italiani emigrati all'estero in Stati non in Convenzione;
  • trasferimento all'estero per cure presso Centri di altissima Specializzazione

 

Allegati